Quando i titoli dei giornali falsano* la notizia. Il caso delle nozze nulle per cambio di sesso

Una cosa che i giornali non dovrebbero mai fare è forzare i titoli degli articoli, che sono la parte – spesso l’unica – che un lettore guarda.

Questa mattina nella rassegna stampa quotidiana di Good Morning Italia leggo:

Good Morning Italia - Mondo reale

Il riferimento è a un articolo del Corriere della Sera on line che trovate qui. La notizia mi interessa quindi clicci sul link e vado all’articolo. Penso: se fosse come è scritto nel titolo del Corsera vorrebbe dire che la Consulta ammette il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Ma così non è. Basta leggere qualche riga dello stesso articolo del quotidiano di Via Solferino per scoprire che la Corte ha sancito un’altra cosa. Ecco il passaggio chiave:

“La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la norma che annulla le nozze se uno dei due coniugi cambia sesso nella parte in cui non consente «ove entrambi lo richiedano, di mantenere in vita un rapporto di coppia giuridicamente regolato con altra forma di convivenza registrata»”.

Dunque il titolista del Corriere (di solito nei giornali grandi chi fa il titolo e chi scrive il pezzo non sono la stessa persona), per colpire l’attenzione del lettore, ha giocato sul termine nozze. Parola che, nell’immaginario collettivo ma non solo (qui il termine sul vocabolario on line Treccani), è sinonimo di matrimonio. La Consulta invece scrive che il rapporto può rimanere in vita – «ove entrambi lo richiedano» – ma in altra forma diversa dal matrimonio riconosciuto dalla Costituzione. Ovvero in «un rapporto di coppia giuridicamente regolato con altra forma di convivenza registrata».

Dà ancor più da pensare il titolo del Corrire alla luce di quello che scrive Repubblica sul proprio sito (nel titolo c’è tutta la notizia senza omissioni):
Consulta: nozze nulle per cambio di sesso ma l’unione va comunque tutelata“.

La Stampa on line invece si spinge ancora più in là del Corriere e utilizza nel titolo il termine matrimonio:
I giudici: Lui cambia sesso? Il matrimonio resta valido“.

Così come fa anche Il Sole 24 Ore, nell’edizione on line, con una scelta fuorviante per il lettore omettendo una parte della notizia:
Il marito cambia sesso, illegittima la legge che annulla il matrimonio“.

Io mi sono limitato all’analisi dei titoli dei quattro principali quotidiani italiani. Perché non continuate voi analizzando anche gli articoli e cercando altri titoli sulla stessa notizia?

 

____

*falsare sul vocabolario on line Treccani

Matteo Billi